Il Crom Award: novità!


keep-crom-and-crush-your-enemies-1

Ho diversi tag e premi arretrati ma oggi parto da questo.

Ammetto che non avevo idea di chi fosse Crom , ma Google è venuto in mio aiuto! E io non vorrei essere giudicata oltre…Quindi adempio al mio dovere!!! 😛

Le regole sono poche,innovative ma chiarissime,eccole:

  1. Scegliere solo cinque e non più di cinque blog, se vorranno saranno loro a premiare gli altri.
  2. Che fare? Se si riceve, come minimo bere da una coppa di bronzo, combattere con spade a due mani, leggere fantasy di quella dura, mandare al diavolo chi non ci sta bene, affrontare serpenti di quindici metri…
  3. Cosa dire? Niente, qui non si ringrazia nessuno 🙂 Niente assegnazioni parimerito, niente scuse per chi non si premia. Si deve solo mettere il link a chi vi ha segnalato a Crom!
  4. Altro? Sì rispondere SEMPRE a questa domanda:  avete un libro o un film o tutti e due che vi ha portato a leggere? Citateli e dite cosa è successo dopo.
  5. potete anche interrompere la catena di premiazioni ma dovete spiegare il perché!

Bloom ha pensato a me per questo premio e mi sento in dovere di non ringraziarla; le basterà sapere che ho apprezzato molto e che seguirò alla lettera le regole!! 😛

Bevo sempre da coppe di bronzo, combatto con spade e mando regolarmente al diavolo chi non sopporto!! Quindi sono pronta per rispondere alla domanda del punto 4:

Ammetto di non essermi mai soffermata a pensare come sia iniziata per me la passione per la lettura. Ricordo che anche io come Bloom leggevo molti Topolino: fumetti che divoravo in poco tempo e adoravo. Poi ricordo che verso la metà delle elementari mi sono trovata tra le mani un vecchio libro di mia mamma, era diventato suo non so come, aveva le pagine ingiallite e una foderina trasparente a mo’ di protezione;parlava di ‘ndrangheta e un ragazzo calabrese… Peccato che non ricordo il titolo…( Andrò a cercarlo nella libreria, sicuramente starà lì nascosto da qualche parte) E’ uno dei primi libri che ricordo di aver letto. Da lì ho iniziato a spulciare la libreria di casa, mi arrivarono libri in prestito da amici di famiglia a cui era giunta voce della mia richiesta di nuove letture, qualcosa mi venne regalato e poi finalmente feci la mia prima tessera in biblioteca. Ricordo ancora la prima volta che sono entrata nella piccola biblioteca comunale in Via Brindisi,6 : lì tra gli scaffali per ragazzi prendevo in prestito storie che divoravo nel giro di poche ore e così in poco tempo sono passata all’ala per grandi; la stanza adiacente che tanto mi incuriosiva. Da allora sono passati più di 12 anni e nel mentre ho letto molti, moltissimi libri e mi sono iscritta a diverse biblioteche ma ancora frequento quella piccola biblioteca da cui tutto è iniziato e mi aggiro tra gli scaffali con la stessa e silenziosa devozione di anni fa! 🙂

Non interromperò la catena ma anzi, come il punto 1. richiede, nomino 5 blog affinché mi parlino del loro “tutto ebbe inizio con” :

On rainy Days                 Cuore in Atlantide

A zonzo fra le pagine      La dimora del pensiero

Racconti dal passato

Beh, spero ovviamente che parteciperete, sono curiosa di leggere il vostro post. 😀

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: