Réclame


Una volta l’anno permettetevi di tediarvi con un break pubblicitario. Sarò rapida ed indolore, almeno spero, non sono mai stata portata per queste cose però mi faceva piacere ricordarvi dell’esistenza di Youpopcorn.net .

E’ un sito su cui scrivo una volta  a settimana circa, non vi lascio sempre il memo con i miei articoli perché mi scocciano i continui rimandi a link e pagine varie. Però oggi faccio eccezione solo per ricordarvi che potete seguirci su facebook e sul sito web per non perdervi nessun articolo e magari rimanere aggiornati sul mondo dell’arte,musica,spettacolo,televisione e cucina. C’è un po’ di tutto ed è un progetto di cui mi fa piacere far parte, nel mio piccolo. E’ un modo come un altro per mettersi alla prova e loro mi danno modo di dire la mia in maniera divertente e stimolante.

Se avrete voglia di andare a leggere vi lascio il link al mio articolo su Elena Ferrante e la sua Tetralogia “L’amica Geniale”, libri che ho letto e per niente amato,non so voi.

E vi lascio anche l’articolo sulla serie tv di Rai 1 I bastardi di Pizzofalcone.   L’avete seguita la prima stagione?

FINE, ho detto tutto ciò che c’era da dire. Come sono andata? Rapida e indolore,come promesso, no? 😀

Bene,non resta che augurarvi buona lettura.

Ciao Ciao!

 

Annunci

Fame di arte!


Oggi ci tengo molto a condividere con voi questo articolo poiché tratta di un argomento secondo me molto attuale e su cui rifletto spesso.

Si parla di Arte in tutte le sue forme: cinema,teatro,scultura,pittura,fotografia,mostre e musei. Negli anni ci siamo fatti un’idea un po’snob e vecchia dell’Arte: noi tutti ne riconosciamo il fascino, la grandezza ma anziché farla nostra,assimilandola da vicino, la consideriamo un passatempo per pochi eletti, privandocene noi stessi ma soprattutto privando Lei della nostra passione,della nostra presenza e finendo così per ucciderla,giorno dopo giorno,nell’indifferenza. L’abbiamo posta su un piedistallo ma così facendo abbiamo finito per posizionarla in alto, troppo lontano da noi.

A questo —>link<— troverete come sempre l’articolo pubblicato su Youpopcorn.net

Mi farebbe piacere sapere la vostra idea: avete partecipato a qualche evento organizzato dai Beni Culturali in questi ultimi anni? Nel post ve ne elenco solo alcuni, in realtà sono molte le occasioni vicine a noi che spesso ignoriamo.

Buona lettura,spero l’articolo vi piaccia tanto quanto è piaciuto a me poterlo scrivere!

Buon sabato 🙂

 

 

Zitti,zitti che inizia il tg!


Nuova settimana, nuovo articolo!

Questa volta su youpopcorn.net si parla di televisione ma i toni sono del tutto confidenziali e ironici. Scrivo di telegiornali,precisamente di cosa fa la differrenza tra un tg e l’altro. Insomma,vi faccio fare un veloce giro di zapping con tanto di telecronaca! 
Cliccate —->qui<—- per leggere il mio articolo e come sempre aspetto i vostri commenti!

Ma soprattutto, ditemi,che tg preferite? A che rete siete affezionati? Una volta letto l’articolo capirete che Vale la regola “dimmi chi guardi ti dirò chi sei…” 🤗 😉

Neologismi


pop

Dopo gli Anglicismi, parole inglesi che sono entrate prepotentemente nei nostri discorsi,sostituendo nostre parole o traducendo ciò che in Italiano non esiste, adesso la lingua dello stivale,e non solo, deve fare i conti con le parole dei social: termini che hanno vita in conversazioni online e che finiscono per entrare di tutto diritto nel linguaggio di tutti noi,nessuno escluso. Del resto la lingua è vita ed è in continuo movimento, proprio come tutti noi.

Il nuovo articolo su —> Youpopcorn.net <—questa volta riguarda i neologismi: negli ultimi anni abbiamo acquisito diverse parole dal web rendendole di uso comune,il più delle volte è un fenomeno talmente immediato da non farci più nemmeno troppo caso. Ho provato a parlarvene in questo articolo analizzando l’evoluzione della lingua parlata presentandovi diversi esempi concreti.

Buona lettura, al link troverete l’articolo,come sempre 🙂

Io prima di te: il film


Letta l’ultima riga del libro sentii subito il bisogno di consigliarvene la lettura ,pervasa da mille emozioni contrastanti. Io prima di te è un libro che ho amato molto e proprio oggi esce la sua trasposizione cinematografica in tutti i cinema italiani. Da quanto ho potuto vedere, sbirciando tra anteprime,trailer,anticipazioni varie, promette bene. Gli attori sembrano essere perfetti…

Nella mia collaborazione settimanale vi propongo un articolo in elenco in pochi punti ciò che ci aspettiamo di vedere da questo film e che assolutamente non dovrebbe mancare dal punto di vista di una lettrice che si è lasciata coinvolgere fino a fondo da questa storia sentendola vera più che mai.

Se avete letto il libro o avete intenzione di vedere il film vi consiglio di leggere —> questo articolo<— . Ditemi la vostra idea a riguardo! 😊

Consigli…da vedere!


Non sono diventata una critica cinematografica, assolutamente. Lascio fare il lavoro a chi ha più competenze di me ed occhio critico. Però mi sono cimentata in due articoli in cui vi parlo di un film e una serie tv.

—>Qui <— vi consoglio Perfetti sconosciuti,il pluripremiato film di Genovese. L’ho trovato geniale sotto diversi punti di vista. Nella mia recensione troverete il parere di una spettatrice completamente catturata dalle dinamiche del film.

—>Qui <—invece vi parlo di Gomorra-la serie.


 Finita la seconda stagione già si parla di una probabile terza. Sarò onesta, non la volevo vedere inizialmente, ero una di quelle scettiche che la guardavano con schifo e sospetto…Ed invece mi sono ricreduta. In questo articolo ho cercato di fare un’analisi della serie parlando dei suoi punti forza. Magari vi convinco a iniziarla… E se invece l’avete vista ditemi se siete d’accordo con me 🙂 
Entrambi gli articoli sono stati pubblicati su youpopcorn.net, il sito con cui collaboro. Trovate la pagina del sito anche su facebook. Andate,leggete,lasciate mi piace 😀 

Driiiin,è il postino!


Se anche voi fate parte del team compratori compulsivi -web edition sicuramente potrete capirmi!

Questa mattina hanno suonato alla porta ed era il postino:l’uomo recapitava il mio tanto atteso pacchetto!(in realtà ne aspetto ancora altri 4 ma questo era il più importante) Tra l’altro arrivava con una puntualità sorprendente per essere stato spedito tramite Posta ordinaria. Ma quando il postino suona,si sa, il mondo si ferma ed in una rapida manciata di secondi si passa dalla curiosità,all’euforia,alla smania di aprire il pacchetto… Il tutto tenendo a mente che comunque avendo acquistato io stessa i libri so benissimo cosa troverò dentro quell’involucro bianco, ma tant’è….

Il mio attesissimo libro in perfetto stile Sognidirnr è arrivato: Scusate il disordine di Luciano Ligabue. Lo fisso lo sfoglio leggo quarta di copertina, faccio una foto per Instagram per condividere la mia gioia da lettrice/fan, lo risfoglio, leggiucchio frasi qua e là e dopo una buona mezz’ora mi ricordo che in realtà avevo da fare tutt’altro in mattinata e cerco di ricordare cosa stesse accadendo nella mia vita prima dell’avvento del postino, uomo adorabile nonché indispensabile. Ma comunque il libro non lo mollo: me lo sono tenuta tutto il giorno sulla scrivania,per compagnia! 😛 lucianoligabue.jpg

Non vedo l’ora di leggerlo anche perché parlo proprio di questo libro nel mio ultimo articolo di Youpopcorn.net : ahimè, mi dimentico di aggiornarvi, non sempre pubblico anche qui l’articolo che mi riguarda e mi spiace perché mi piacerebbe essere più costante e sapere che ne pensate anche voi. Ora, non so quali articoli io abbia dimenticato di comunicarvi ma quello di questa settimana lo trovate a questo —–>link<—-

Come dicevo si parlerà di Ligabue ma non solo,perché ci saranno anche Vecchioni,Venditti e Guccini e si argomenterà riguardo la loro abilità di scrittori; sono stati tutti e quattro ospiti del Salone del libro di Torino(io devo assolutamente andarci prima o poi,spero l’anno prossimo sia il mio anno,accidenti!!!!!) presentando il loro ultimo libro. Dalle note di un pentagramma alle parole su pagine e pagine bianche, hanno dimostrato che spesso non basta il tempo di una canzone per poter raccontare tutto ciò che hanno da dire e così il mondo dell’editoria viene in loro aiuto. Nell’articolo Vi parlo di questo e vi presento i loro libri.

Fatemi sapere se avete letto una di queste nuove uscite o se conoscete altre opere di questo nuovo genere letterario dei cantautori scrittori 🙂