Parole vive!

22 giorni fa postavo il mio ultimo articolo. Poi silenzio.

Non sono più entrata su WordPress, non ho letto i vostri articoli né lasciato commenti qua e là come mio solito. Non ho più scritto e questo mi è dispiaciuto. E’ stato un po’ come se in queste settimane la mia parte creativa si fosse assentata, messa in un angolo per far spazio ad altro. Accade che la vita al di qua dello schermo ti catturi all’improvviso senza darti tempo di fare altro e quindi la mia vita al di là dello schermo finisce nuovamente in stand by.

Non ho scritto nulla, non avevo tempo; non ho letto libri, ne ho iniziati almeno sei tutti lasciati al secondo o massimo terzo capitolo. La mia mente non elaborava concetti. Gli esami universitari hanno avuto la meglio fino ad oggi. Ora però sono qui per riprendermi quella parte di me a cui tengo tanto, quella creativa-ma-non-troppo, quella che ha sempre qualcosa da dire o comunque qualcosa da scoprire!

E mentre cercavo di levare la polvere dal mio blog, cacciando via l’accumulo di pesante silenzio che questi 22 giorni avevano creato mi son accorta di una cosa davvero bellissima: malgrado io non fossi presente il mio blog non è rimasto vuoto, non era un angolo buio ma vivo! Ho accumulato un discreto numero di notifiche, qualche commento e molti nuovi iscritti(siamo ormai più di 600, ma ci credete?) e questa cosa mi piace. Mi piace perché vuol dire che le mie parole sono vive, che lasciano un’impronta in questo caotico spazio virtuale in cui si rincorrono notizie, novità, pensieri e avatar. Ecco, le mie parole erano lì pronte a raccontare una storia e sapere che hanno tenuto compagnia a qualche viandante solitario o che hanno convinto qualcuno di voi a volerne sapere di più iscrivendosi al sito beh, è una gran notizia!

Ho avuto la conferma che scrivere equivale a lasciare un segno indelebile, in qualche modo le parole arriveranno a chi avrà tempo da dedicargli.

Ora so per certo che ,se anche in queste prossime settimane dovessi sparire fino a nuovo ordine, voi sarete in buona compagnia, qualcosa da leggere lo troverete!

Le parole non hanno scadenza.19415701_10209657325136203_1933152461_n

P.S. La sessione estiva non è ancora terminata per me ma mi posso concedere finalmente qualche giorno di tregua e avevo voglia di fare due chiacchiere in compagnia a mente libera. Passerò a leggervi, statene certi.

Ciao!

 

Annunci

32 pensieri su “Parole vive!

  1. Erik ha detto:

    bello ciò che hai scritto, buona parte la condivido anche in senso pratico, anch’io sto attraversando un periodo in cui non riesco a scrivere e faccio fatica anche a trovare il tempo per leggervi… però sono certo che le parole sono vive come hai detto tu!!!

    Mi piace

  2. Demonio ha detto:

    Rido al pensiero che tu pur sparendo vedi il blog vivo mentre io vedo sparire i follower!E certe volte mi chiedo per quale motivo la gente mi segua se poi non legge, non esprime opinioni e nemmeno cazzeggia! Boh…io se un blog non mi interessa o non lo trovo affine o simpatico di certo non lo seguo!Ma se seguo in genere divento proprio di casa! 😀 Poi va beh, capitano pure i periodi di assenze ma a me fa sorridere che ricevo più commenti da persone sconosciute che dai follower!Ora…non so come siano i tuoi 600 ma spero non siano come i miei 250!Insomma, contento per te ma io non vorrei arrivare a quei numeri e mi piacerebbe averne una ventina ma vivaci! 😀

    Liked by 1 persona

    • Ahahahahha ho adorato il tuo commento!
      I miei 600 sono variopinti: alcuni silenziosi lettori, alcuni lasciano stelline, altri commenti, un numero di loro sono i miei amici stretti e lettori più assidui. Insomma, c’è di tutto! Qualche volta anche io mi chiedo dove finiscano dopo essersi iscritti però poi penso che quando si decide di premere quel tastino blu qualcosa deve per forza averti convinto a farlo e allora mi piace credere che sia stato qualcosa letto da queste parti 😀 se così non fosse, Peggio per loroooo!!!
      Comunque sono convinta che le parole siano vive, vale anche per il tuo blog, vai tranquillo. 😉

      Mi piace

  3. Le assenze sono forse sono più pesanti per noi che per chi ci legge, ma è bello vedere che le nostre parole restano vive sempre, anche senza la nostra presenza 😊 Complimenti per i 600 membri di questa famiglia virtuale! 😘

    Mi piace

    • E’ vero per noi le assenze sono un macigno, la scrittura ormai fa parte di noi e i momenti silenti fanno la differenza! 🙂
      Grazie mille, 600 son tanti per il mio piccolo blog non pensavo ci sarei arrivata ed invece eccoci qui! Mi fa strano vedere come crescano queste nostre piccole creazioni virtuali 😀

      Liked by 1 persona

    • Ciao!! Son contenta di esser tornata a chiacchierare con voi, cerco di riprendere il ritmo 🙂
      Tra quelli Iniziati che son rimasti sul comodino ho un romanzo di Alice Basso che non so se mi convince, “Damasco” di Suad Amiry che mi pare molto interessante, “Giotto e il mistero di casa Scrovegni” di un autore emergente e infine “la signora di Wildfell Hall” di Anne Brontë che è quella che mi sta piacendo di più per ora sebbene sia l’ultima scoperta della settimana 😁 spero di riuscire a terminarlo e sbloccare la situazione da lettrice irrequieta. Avevo iniziato anche un altro libro di Carofiglio e un saggio ma per ora li ho rimessi in libreria. Cerco di fare ordine nella mia mente (con scarsi risultati😅)

      Liked by 1 persona

  4. Bentornata, è bello rileggerti. La sessione estiva non la voglio neppure ricordare, l’ho rimossa dopo averla temuta e odiata per molti anni : O Sui libri lasciati lì ti capisco, ho avuto un periodo simile al tuo. Ora li ho ripresi in mano, con calma!

    Liked by 1 persona

    • Quella estiva la Patisco di più perché fa caldissimo e studiare con i 35′ è il male vero… Però spero di sopravvivere!! Quest’anno poi mi impegnerà fino al 25 luglio, una specie di sequestro di persona 😥
      Sulla lettura bisogna procedere con calma, come con la scrittura: sono attività libere e personalissime, seguire il ritmo della propria mente è fondamentale! Niente forzature 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...