Disagi(Modestia a parte)

Sono sempre stata una con la parlantina veloce. Una marea di parole dette al minuto come se avessi paura di non riuscire a dire tutto, di perdermi qualcosa per strada, di essere interrotta. Insomma, non ho un super potere e non sono la Anna Pettinelli di nuova generazione(questa la capisce chi ascolta la radio e conosce il fantastico personaggio. Io la adoro!)

Comunque,dicevo, che nel parlare me la sono sempre cavata bene. Pensieri (non sempre) limpidi e lineari espressi in italiano corretto e comprensibile, sebbene spesso si mischia a qualche cadenza linguistica che fa intendere che so’ de Roma. Mai un tentennamento, mai una parola fuori posto,sempre rapida nell’elaborare risposte ad effetto o a riempire silenzi imbarazzanti.

Ma ultimamente mi si sono arrugginiti gli ingranaggi, non so, non riesco più a parlare, mi mancano le parole,sbaglio le pronunce e metto le consonanti a caso. Ma soprattutto ORRORE!! L’altro ieri ho sbagliato un congiuntivo,mi è venuta la pelle d’oca nel momento stesso in cui le parole hanno lasciato la mia bocca.

AIUTO! Me lo hanno fatto notare. Ovviamente. Con aria divertita e stupita.

Per me questa è stata la Waterloo della mia abilità linguistica. Che duro colpo. Spero di riuscire a riacquistare un po’ di lucidità mentale. Evidentemente la mia testa sta cedendo il passo all’ansia e allo stress e mi manda impulsi di questo tipo. Ma io non demordo, non ci sono scuse per questo comportamento scorretto che la mia parte sinistra del cervello mi sta riservando.

Accetto tutto ma non questi errori da pivelli. Che sia chiaro!

web

Annunci

16 pensieri su “Disagi(Modestia a parte)

  1. che simpatico post 😂
    Anch’io sono una gran chiacchierona, ma alcuni giorni ho come “la lingua ingarbugliata” brutta storia perché la chiacchiera non si ferma e faccio figuracce 😅
    Di solito però ci rido su, facendo notare io per prima i miei sciocchi errori ☺️
    Buona giornata di festa 😘

    Mi piace

    • Esatto: figuracce a non finire!
      Anche io alla fine mi rendo conto da me che quello che ho detto non corrisponde a ciò che avevo pensato e quindi la scena diventa tragicomica, con me che mi correggo subito e sbuffo. A volte creo dei neologismi niente male, c’è da dire anche questo 😀 Buona giornata a teee ♥

      Liked by 1 persona

  2. CriticaComunista ha detto:

    Può capitare e te lo dice una persona che parla bene e parla anche delle lingue, oltre che due dialetti (volgare fiorentino e siciliano). Dialetti dei posti da cui provengo.

    Mi piace

    • Con le lingue è anche più complicato: a volte si finisce per mischiare l’italiano ad altro e viceversa. Ho un’amica che studia lingue e spesso le mancano le parole in Italiano e magari le viene da dirlo solo in inglese 🙂 La mente ci gioca brutti scherzi. Io trovo molto faticoso riuscire a comunicare quando mi trovo in periodi così: per fortuna hanno un inizio ed una fine e si può tornare a normalità con un po’ di pazienza!

      Liked by 1 persona

      • CriticaComunista ha detto:

        Ma guarda, coi lavori che faccio (settore della Ristorazione) ove parlo molte volte inglese e francese, non mi è mai successo.

        Mi piace

    • ahahah Ma-però è la trappola della grammatica che miete più vittime,me compresa! Come quando dico “a me mi” o alla Gigi Proietti “a me me piace!” 😛 Importante è riconoscere l’errore,credo(?). Comunque pensare una cosa e trovarsi a farfugliare tutt’altro è snervante.Spero di riprendermi presto da questo caos della comunicazione 😀

      Liked by 1 persona

      • Capisco ciò che intendi, capita anche a me di avere in mente un bellissimo discorso, e poi mi esce di bocca una sconnessa frase da bambina delle elementari… altro che snervante! 😅

        Mi piace

  3. uhm.. vediamo signorina… ultimamente ha per caso visto qualche reality? Visto qualche cinepanettone? Letto Moccia? Ha trascorso un fine settimana con Giggino il burino? No? Nulla di tutto questo? Strano, in genere tutto ciò causa questi sintomi… mumble, mumble… ci sono… Le manca un venerdì… perciò: “TAGLIATELE LA TESTAAAA!”… ghghgh… mi sa che mi son lasciata troppo influenzare dal cartone Disney stasera.

    Mi piace

  4. Ah, un congiuntivo sbagliato!
    Che non si sappia in giro, ma… è capitato anche a me 😅
    Quanto alla parlantina, una volta pure io ero come Chicco “mitraglia” Mentana… oggi, invece, i miei discorsi avrebbero bisogno di editing prima di essere pronunciati 😄
    P.S. Bel post, brava!

    Liked by 1 persona

    • Il mitico Mentana!! Io con il tempo sto iniziando a perdere lo sprint. A volte nella mia testa si affollano parole che la mia bocca non sputa fuori. Ma spero che sia un problema temporaneo 😀
      Sono contenta sia piaciuto il post: fare ammissione di colpa sul congiuntivo non è stato facile ma il mio disappunto andava messo nero su bianco!!! 😛

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...