Etciù! Giao Gende!

Raffreddada! Non gi Voleva Broprio. la-gioconda-raffreddore-bon-ton-buone-maniere-pendolari-treno-lavoro-scuola-non-si-dice-piacere-blog

Insomma il primo raffreddore dell’anno è stato preso. Infreddolita e con i sensi un po’ offuscati mi accingo ad affrontare questo spumeggiante weekend.

Ovviamente non ho grandi programmi se non guarire entro lunedì, perché inizierò di nuovo le lezioni universitarie e andare ad ascoltare ore e ore di lezione ovattata nel fantastico mondo del raffreddore non è il massimo!

Comunque poteva andarmi peggio, mi godo un po’ di dormite extra e letture pomeridiane che non mi sarei potuta concedere se fossi stata bene. Un po’ di bivacco non fa mai male ehehehe

Oggi è stato anche pubblicato il mio articolo sulla fotografia, c’è una mostra che si prospetta niente male,è a Roma e appena sarò in vena di uscite andrò a dare un’occhiata.

Le info qui —-> Via! La mostra fotografica che porta istantanee dal mondo al cuore di Roma   <—– le riflessioni sulla fotografia e il suo incidere sulle nostre vite anche.

Fatemi sapere se l’avete già vista, se vi interessa, cosa ne pensate e soprattutto come state,che fate. Insomma quello che volete.

Buon Weekend a voi e..eeet…etttcc….

sette-nani-85627  …E.. niente, per ora solo ciao!! 😉

web

Annunci

21 pensieri su “Etciù! Giao Gende!

  1. Complimenti per il tuo articolo, concordo su tutto, leggevo altrove che modifichiamo perfino i tramonti quando “nature” sono bellissimi. L’idea della mostra la approvo, io onestamente preferisco le foto “casuali” (da vedere, intendo), come la fotografia di strada, diciamo che mi emozionano di più.

    Mi piace

    • Grazie.
      Si io ho visto foto di tramonti sul mare o di paesaggi scattate con Retrica. Che voglio dire, altera i colori e in qualche modo il senso della foto. Ero sconvolta. Anche secondo me la fotografia di strada ha molto da offrire, ci ricongiunge con il vero concetto di fotografare. Inoltre con il tempo mi sono trovata spesso a invidiare le foto di anni fa, quelle senza filtri e pose e diecimila scatti per scegliere la migliore: sono così belle soprattutto se messe a confronto con quelle che ci ritroviamo ora, con i connotati stravolti e i colori strani. E’ che ora che abbiamo più possibilità di prima di fare foto e salvare momenti non ne approfittiamo come dovremmo e alteriamo il risultato. La mostra se riuscirò vorrei proprio andarla a vedere,mi ispira 🙂

      Mi piace

      • Se riesci andare sarebbe proprio una bella occasione, così ce ne puoi parlare nel dettaglio… Io a volte penso a che fine faranno tutte le foto archiviate chissà dove…

        Mi piace

    • Hai proprio ragione:il raffreddore sa sempre come trovarci! 😀 Che poi non so veramente come vestirmi oggi, per rimanere in tema: ho caldo ma a momenti tremo dal freddo. La temperatura corporea è alterata dal raffreddore per cui temo non guarirò mai .-.
      Comunque ho letto che ti hanno consigliato di correre 7km per non ammalarsi” io piuttosto mi tengo il raffreddore, Non scherziamo!!!!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...