Subite il fascino dello Chef?

Tempo fa, era mattina, facevo colazione e mi sono ritrovata  a guardare I menù di Benedetta: una replica di non so che hanno. Era in cucina insieme ad uno chef di cui non ricordo il nome ma ricordo bene cosa disse

Mi piace pensare che cucinare sia come corteggiare una donna: se non le stai dietro e le dai giuste attenzioni scappa via,si rovina tutto”

Inutile dirlo,io ero estremamente affascinata da questo uomo e la pacatezza e sicurezza con cui aveva detto queste semplici ma efficaci parole. All’improvviso sono ritrovata con la tazza fumante di caffè a mezz’aria e un espressione attonita, simile ad una che ha visto la Luce.

Mi sono resa conto che ultimamente siamo bombardati da programmi di cucina, su qualunque canale o rete li possiamo trovare tranquillamente. Inutile dirlo, Masterchef la fa da padrona, io sono una di quelle che lo guarda assiduamente.

Il mio Facebook pullula di richieste d’amicizia a chef televisivi e mi piace lasciati a loro pagine. Ed io, Gente, non so cucinare. O meglio saprei sopravvivere da sola in casa senza morire di fame ma di certo non so impiattare , decorare o fare piatti da Stella Michelin. E’ cucina da sopravvivenza la mia e pure imprevedibile( della serie non prometto risultati favorevoli).

Però gli chef hanno un loro fascino, sbaglio? Cioè l’uomo che cucina ultimamente sembra avere una marcia in più. Ovvio la tv ci propone bellocci e così è facile cedere al fascino della divisa..da chef!

per-qualcuno-come-cracco-e-addirittura-ovvio

Siamo Evidentemente vittime di un condizionamento mediatico! Il buon Cracco concorda con me.

Ad esempio uno con il carisma di Cracco riuscirebbe a conquistare anche la più ostica delle donne. Con quel suo tono di voce risveglierebbe l’interesse di chiunque.

Per non parlare di un ruspante come Chef Rubio che amiche mie, che gli vogliamo dire!? Mi parla romano, è figo e cucinaaa pureeeee!!! Schermata-2014-04-18-alle-11.50.00

*vabbè questa è una delle mie foto preferite,ho giocato sporco per convincervi*

La sua è cucina di strada, cucina di casa, quella più vicina a noi, magari anche rivisitata.

Comunque oltre ad avere infatuazioni per gli chef televisivi ho anche imparato diverse cose: piccole curiosità del mondo della cucina, ricette e piatti che non assaggerò probabilmente mai né tanto meno saprei riproporre  a qualcuno ma sicuramente vedere come sono creati mi ha incuriosito. Insomma qualunque sia il programma di cucina su cui incappate se è ben fatto riuscirà a tenervi incollati alla tv, incuriosendovi e strappandovi qualche risata.

Tra l’altro quando lo chef assomiglia a Bradley Cooper io direi che ti appassioni a qualunque cosa! Oggi ad esempio sono riuscita finalmente a vedere il film con Bradley uscito qualche mese fa, Il sapore del successo( ovvero Burnt) win-5x2-bioscoopkaarten-voor-de-film-burnt-2941

Il film non è male ma non è nemmeno una storia poi così innovativa. Mi è piaciuto per via del protagonista*lo ammetto* ma anche perché fa vedere cosa veramente c’è dietro una camicia da chef: creazione,tensione,sperimentazione,duro lavoro e notti insonni.

Ora,tornando al fulcro della questione, mi sento di dire che ormai non si cerca il principe azzurro ma un uomo che sa cosa fare ai fornelli! La seduzione passa per la cucina: non vogliamo essere salvate vogliamo essere saziate! e conquistate con un duro lavoro di preparazione e creazione,magari mentre vi osserviamo spadellare. 

Anche perché dopo tutti i programmi che ho visto non avrò imparato a cucinare ma ho sicuramente acquisito occhio critico. 😉

siti

Annunci

20 pensieri su “Subite il fascino dello Chef?

  1. boh, sarà perché son cresciuta tra hotel e ristoranti, ma io non subisco mai il fascino dello chef… anche perché so che la realtà non è quella televisiva. Chef della stazza di Cannavacciuolo sono la norma, ma solo uno su un milione ce la fa, la quasi totalità resta nella media, per non dire che son penosi. Non hanno stimoli a creare, perché non hanno veri stipendi da chef… non dirigono come vedi a Hells Kitchen, ma sono lì a spignattare con la brigata, spesso scadente e in numero non sufficiente. Son sempre fuori casa, van via la mattina e rientrano che già dormi, non esistono giorni festivi, non esistono viaggi da sogno ed è difficile trovare lavoro, perché ci sarà sempre qualcuno disposto a farsi pagare meno di te… e così finisci a mantenere la famiglia accettando lavori stagionali che ti portano via da casa dai 6 ai 10 mesi. No, decisamente non potrei mai subire il fascino dello chef.

    Mi piace

    • Non intendevo dire che tutte le cucine siano colme di Cracco e Rugiati. Assolutamente. Come pure so bene quanto sia difficile la vita da chef (ho avuto modo di conoscere cuochi e ovviamente non era una vita di viaggi e stelle Michelin). Però penso che gli chef in tv piacciano ed anche molto. E credo che nella vita reale (dove nessuno ha la voce di Cracco e raramente incontri uno con la presenza fisica di Chef Rubio) ecco, se incontrassi qualcuno che sa cucinare o che si proponesse di preparare qualcosa per me, beh accenderebbe la mia curiosità più di qualcun altro. Tutto qui. Ma ovviamente è sempre a gusti personali. 😉 Conosco molti che odiano Cracco e compagnia bella, quindi non sono vittime del fascino dello chef televisivo e quindi automaticamente immuni nella realtà a certe fantasticherie.

      Liked by 1 persona

  2. Lo subisco sì e no, specie se si tratta di Cracco, perché ha una cadenza che farebbe dormire pure uno strafatto di caffè (scusa 😆)… Se però ci metti Bradley Coper (o anche Aaron Eckhart in Sapori e dissapori – No Reservations) allora cambia tutto 😄 è vero però che ormai la nostra salvezza passi per lo stomaco, perciò un uomo deve saper rimpinzarci per bene

    Mi piace

    • I gusti non si discutono 😀
      Sapori e dissapori non l’ho mai visto, lo devo recuperare.
      Contenta di sapere che non sono l’unica a pensarla così: il fascino di chi cucina colpisce anche qualcun’altra 😉 (Bradley Cooper lo amavo già da prima ma in veste di chef ha il suo perché. Il film Burnt tu lo hai visto?)

      Liked by 1 persona

  3. Ho la fissa per i programmi di cucina anche se non cucino! Cracco non lo sopporto, però Chef Rubio è veramente bono come il pane 😀 Io non potrei vivere con un uomo che non sa cucinare, anche perché tempo una settimana e moriremmo di fame!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...