Non un semplice film ma due ore di vita

<<Siamo tutti figli di qualcuno,siamo tutti il risultato delle nostre infanzie>>

Così dice Gabriele Muccino parlando del suo nuovo film, uscito nelle sale cinematografiche questo ottobre.

Incuriosita dal trailer e dal cast sono andata a vederlo approfittando del #CinemaDays (dal 12 al 15 ottobre potrete andare a vedere i film in programmazione nei cinema aderenti a soli 3 euro).

116 minuti di vera poesia. Un film essenziale,crudo, sentimentale, vero, realistico.. Fantastico. Io penso che se gli spettatori di un’intera sala cinematografica si ritrovano in lacrime all’unisono vuol dire che sono state toccate le corde giuste. Una storia non facile che si alterna dal 1980 a oggi, con continui flashback che pian piano ti raccontano la storia di un padre(Russel Crowe) e una figlia (bambina prodigio Kylie Rogers; in versione adulta Amanda Seyfried) e dell’amore che intercorre tra i due, di come certi sentimenti, certi “ti amo” pesino nella vita di ognuno di noi, segnino le nostre personalità e di come certe sofferenze e difficoltà plasmino il nostro modo di essere e di affrontare la vita.

<<Il mio film è una bomba emotiva>> Dice il registra e io sono pienamente d’accordo: penso che , lacrime o meno, chiunque nella sala sia entrato in empatia con la storia. Il segreto di certi film sta proprio in questo: sono storie intense, particolari, guardandole ti trovi ad analizzarle confrontando per forza la tua esperienza, ti ritrovi a metterti a nudo di fronte a una storia non tua ma che in un certo senso ti appartiene, e allora sei lì, seduto di fronte a questo racconto di vita e a fare inevitabilmente i conti con la tua.

La trama è univoca ma non si può dire lo stesso della chiave di lettura: ognuno è libero di interpretare questo film come vuole, a mio avviso; proprio per via della totale empatia con la storia ognuno sarà portato a trarre le sue conclusioni, a carpire il proprio insegnamento, a fare le proprie riflessioni. E questo perché guardando Padri e Figlie un pezzetto di noi arricchisce senza dubbio la storia.

Questa che segue è una delle mie scene preferite del film: la dolcezza di un attimo, un ricordo felice. Questa mattina canticchiavo ancora la canzone, Close to you 

In un intervista lo stesso Muccino afferma “[…]Mi interessa il percorso umano: in modi diversissimi,tutti i miei lavori esprimono la nostra esigenza di esserci, di emergere,di conoscerci e farci strada nella vita.” ed io penso che questo film lo dimostra decisamente.

Io ve lo consiglio. Vedetelo o fatemi sapere se vi è piaciuto. E se non vi è piaciuto mi piacerebbe conoscere il vostro punto di vista.

Annunci

13 pensieri su “Non un semplice film ma due ore di vita

    • Vedilo! Dal trailer io mi ero aspettata ben altro ma sono rimasta veramente stupita…E’ un film particolare ma che non può lasciare indifferenti secondo me, lascia spazio a fin troppe riflessioni. Se lo vedrai aspetto un tuo parere (o una smentita!) 🙂

      Liked by 1 persona

      • Erik ha detto:

        il tuo entusiasmo e sorpresa sono emersi completamente nel tuo post, almeno a me è arrivato questo tipo di empatia.. certo, se lo vedo sicuro lo recensisco a modo mio… non mancherò vedrai… 🙂

        Liked by 1 persona

    • Vaii,tra l’altro se approfitti in questi giorni lo puoi vedere ad un prezzo ragionevole 🙂
      Comunque, sebbene io sia una che solitamente piange durante i film di un certo tipo, posso assicurarti che fatta eccezione di qualche scena che mi ha commossa particolarmente, non sono stata parte del gruppo dei singhiozzoni. I fazzoletti portali ma non è detto che li userai 😉

      Liked by 1 persona

    • Bravo 😉 È un film particolare, vale la pena vederlo! Tratta di molti argomenti: qualcosa che ti colpisce lo trovi sicuro! Fammi sapere poi se ti ho consigliato bene o mi vuoi rinfacciare i 3 euro 😛

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...