Seguire il filo

Virginia Woolf è una scrittrice che ha segnato una fase importante della mia vita.

Ispirazione, lei è stata questo per me. Ho letto Una stanza tutta per sé come prima lettura e me ne innamorai.

Per niente facile leggere i suoi romanzi, sono sincera, io li conosco ma ancora non li ho letti tutti. L’amore che ho per lei nasce a prescindere dalla dettagliata conoscenza dei suoi romanzi, nasce dalla conoscenza della sua sua storia, del suo modo di scrivere e comunicare; mi affascinò…

virginiawoolf

Oggi ho iniziato a leggere Gita al faro. Penso che nei suoi libri , in questo in particolare, non si leggano storie di persone ma si leggono i loro pensieri, ed è molto difficile seguire una storia basata principalmente sui pensieri dei protagonisti piuttosto che su fatti e atti che li riguardano.

Seguire il filo dei pensieri è complicato, specialmente quando non sono i nostri. Credo che sia per questo che non sia molto amata , Virginia, in un mondo in cui a pensare, veramente,in maniera autonoma e cosciente, sembrano essere rimasti pochi.

Io inizio questo nuova lettura sperando di riuscir a seguire il filo di questi pensieri…E allo stesso tempo, magari, riuscirò a trovare una soluzione ai nodi che aggrovigliano i miei.

“Seguire i suoi pensieri era come seguire una voce che parla troppo in fretta per riuscire a prendere nota di quanto dice; e tale voce era la sua stessa voce, che diceva, senza bisogno di suggerimenti, cose innegabili, eterne, contraddittorie.”

Annunci

5 pensieri su “Seguire il filo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...